Cronaca del Natale ritrovato

Pubblicato: 25 dicembre 2014 in Pura Follia
Tag:, , , , ,

Erano ormai diversi anni che nei giorni di Natale tendevo a rifuggire i canonici pasti fatti di tradizione vuota, domande imbarazzanti, regali fatti tanto per fare e sorrisi di circostanza.

Quest’anno, complice la quasi completa guarigione di Mamma (chi non sapesse di cosa sto parlando può CLICCARE QUI), abbiamo deciso di ritrovarci per il cenone.
Abbiamo deciso di fare una cosa tra noi, la grossa novità è stata la presenza di due persone non consanguinee: Valentina, la ragazza di mio fratello e Gabriele, il mio compagno.
All’appello mancava solo mia zia col relativo fidanzato, che pare avesse già preso un altro impegno (come ogni volta che  avrei dovuto fare le presentazioni da quando ho fatto il mio coming out con lei, ma è un’altra storia).

Mia madre ha deciso di cucinare per tutti, con una difficoltà non indifferente: per far mangiare me e il mio compagno (rispettivamente vegetariano e vegano), ha deciso di non utilizzare per niente derivati animali, che per una famiglia di salumidipendenti e tossici della bistecca è un gran passo, se ci mettiamo l’ulteriore handicap del trapianto di polmoni di 11 mesi fa abbiamo fatto BINGO.
La cucina era organizzata come quella di un ristorante di lusso, con istruzioni precise su come e cosa preparare e, nei suoi 10 metriquadri scarsi, era strapiena di cose da mangiare.
La cena è stata a dir poco abbondante e ottima, per la paura di non riuscire con la qualità la mamma ha puntato sulla quantità.
Tutto è filato più che liscio fino all’apertura dei regali.
A quel punto sono tornato bambino: metri di carta sbrilluccicosa e nastri colorati che venivano aperti tra risate, chiacchiere e ringraziamenti finalmente sinceri, con Nina (la nostra cagnolona nera) che girava spaesata addendando qualsiasi scatola le si presentasse davanti, per un attimo ho pensato che anche lei reclamasse il suo regalo.
Verità? Mi sono commosso e finalmente sono tornato a respirare un’aria meravigliosamente natalizia con la mia famiglia che ha guadagnato due componenti splendidi.

Non mi resta che augurare a chiunque avrà occasione di leggere questo post Buone Feste e un 2015 pieno di soddifazioni.

Baci Natalizi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...