Il tacchino offerto in sacrificio per noi.

Pubblicato: 28 novembre 2013 in Pura Follia
Tag:, , , ,

Voglio essere un po’ razzista, son convinto che gran parte dei problemi del mondo arrivino da un popolo specifico.

Gli americani, usando come portavoce l’azienda che produce una bevanda gassata a base di zucchero e caffeina, dannosa per la salute e uno dei simboli dello squilibrio mondiale, ci fanno credere che Babbo Natale sia un omone scandinavo che lavora una notte l’anno portando regali ai bimbi buoni (ma anche ai pezzi di merda, che di solito son più fortunati, diciamocelo).

Sempre loro, dopo essersi reinterpretati per un paio di secoli una qualche festività celtica, decorando zucche, vestendosi da deficienti e elemosinando dolciumi (e ridaie), riescono a trasmettere la follia collettiva anche in Europa e soprattutto in italia (che se non ci si uniforma non siamo contenti) e dalla quale, grazie al cielo, siamo usciti.

Ora sento nell’aria l’odore di un’ennesima festa commerciale, consumistica e inutile importata dai nipotini del buon Tom (i cui fratelli dovrebbero darsi una calmata): Tacchini scacrificati, farciti e smembrati per un Thanksgiving day che non ci appartiene, dato che l’olocausto animale per ingraziarsi una qualche divinità, per quanto mi riguarda, non esiste da millenni.

Prima d’essere accusato di ipocrisia, ammetto di aver passato una vita ascoltando pubblicità, consumando creme di cioccolato senza le quali il mondo non sarebbe lo stesso, pasteggiando spesso e volentieri in ristoranti che fanno della velocità e dell’allegria il loro punto forte, ma che servono scarti degli scarti della carne (e spero vivemente di nom pagarne le conseguenze, visto che in famiglia ho precedenti di cancro al colon),  e bevendo bibite gassate; ho festeggiato e mi sono ingozzato durante feste religiose comandate, scambiando sorrisi e condividendo la tavola anche quando magari non ne avrei avuto voglia.

Tutto sta nell’aprire gli occhi, sollevare un attimo la coscenza dal torpore e provare a camminare controcorrente.  I miei benefici li sto vedendo.

Ragazzi, datevi una svegliata… poerannoi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...