Questo non mi piace… e quello nemmeno… Mammaaaaaaa!!!

Pubblicato: 13 luglio 2011 in Pura Follia
Tag:

Domenica scorsa mi son deciso a mettermi seriamente a dieta, dopo un lungo periodo di cambi di posizione.
Ho preso in mano il menu di mio padre e… mi sono reso conto di dover fare i salti mortali per variare la mia alimentazione perché ci sono tante tante tante tante cose che non mi piacciono.
Qui apro una parentesi: non sono di quelli che “quella roba li mi fa schifo solo a guardarla e non tento nemmeno di assaggiarla”, mano a mano che crescevo ho provato a mangiare di tutto e, seppure molte delle cose che non erano di mio gusto lo siano rimaste, i miei orizzonti si sono sensibilmente allargati.

Volete degli esempi? Eccovi serviti:

– Capitolo verdure. Qui il taglio è netto, non mangio ortaggi e legumi crudi ad tranne i pomodori.
Io sono di quelli che se vanno dal MacDonald’s, in Autogrill o in qualunque fast food chiedono un panino “senza insalata/cetrioli/qualsiasicosafosseattaccataaunapianta (e non sia passata prima da una griglia/forno/friggitrice/padella)”. Per me l’insalata sa di terra, c’è poco da fare.
Tentate pure di trovare una qualsiasi altra eccezione… semplicemente non esiste 🙂
Mangio però molte… beh… parecchie… diciamo qualche ortaggio cotto, si va dalle patate, alle zucchine, ai fagiolini (detti cornetti somewhere), agli spinaci, alle erbette lessate, poi carote, piselli, funghi (lo so che non sono ortaggi, ma son comunque vegetali), verza e cavolo cappuccio, melanzane, cipolle e porri, tutti i tipi di cereali e legumi (escluse fave e lenticchie) e… credo che la lista si limiti a questo (beh non è poco, e se riuscite a buttare tutto in un calderone e mi preparate un minestrone così vi ringrazio) 😀

– Per quanti riguarda la carne, gli orizzonti sono molto più larghi, evitando come la peste le interiora spugnose (fegato, lingua, polmoni e cuore delle bestie), i gli uccelletti (dal piccione a scendere come dimensioni) e animaletti tipo rane e lumache (che comunque ho assaggiato).
Ovviamente ADORO tutti i salumi, ad esclusione della bresaola, il sanguinaccio e quelli fatti con bestie che non siano da cortile 😛

– Il pesce è un altro argomento scomodo, innanzitutto ho l’unica prevenzione, non mangerò MAI del sushi, mi fa impressione solo a guardarlo. Per il resto mi piace praticamente solo quello senza lische, compresi quasi tutti i molluschi con e senza guscio (rigorosamente COTTI!) e poche altre eccezioni (merluzzo e branzino ad esempio).
Ho un odio atavico per quasi tutto il pesce azzurro (alici e aringhe su tutti) e amo il tonno, perché non sa di pesce.

– I formaggi sono una mia passione, eccetto quelli troppo aromatici e il gorgonzola (anche se mi piace un sacco cotto su pasta e pizza)

– Anche la frutta mi piace praticamente tutta, anche se sono insofferente verso il cocomero (secondo me sa di cetriolo e poi ha troppi semi) e a qualche frutto esotico.

– Non vivo senza pasta, panificati dolci e simili, seguendo quanto scritto sopra per i condimenti e farciture.

Bon… ora che avete queste poche, semplici raccomandazioni potete invitarmi a cena… no? Ok… vada per la pizzeria 😉

Advertisements
commenti
  1. White Tiger ha detto:

    Tesoro, a parte che le patate non sono ortaggi ma tuberi, e quindi come tali non si accorpano alle verdure, ma in pratica sono come pasta e pane… dalle mie parti saresti definito “SFREGNATO” che non è un’allusione ai tuoi gusti in fatot di sesso, ma semplicemente significa… beh… uno come te, che non mangia praticamente un cazzo!!! E lo so bene io 🙂 che quando ti invito a cena (e sempre volentieri) passo le giornate precedenti a pianificare il menù con l’aiuto del Pompiere, stando li a scartare praticamente l’80% dei manicaretti che mi vengono in mente perchè viene fuori che c’è qualcosa che non mangi… praticamente avrei meno problemi ad invitare un celiaco o un diabetico (con tutto il rispetto)!!!
    Ti piace invece tutto ciò che “nuoce gravemente” alla salute; non che uno debba privarsene del tutto, ma si campa qualche manciata d’anni in meno ad andare avanti a formaggi, salumi, e patate fritte…
    Ma Ti amiamo lo stesso, e continuiamo ad invitarti a cena sempre e volentieri 🙂 SMACK!!!

    • TheVirgo ha detto:

      Uhhhhhh! La solita esagerazione… giornate… ho gusti talmente limitati che ci vuole mezz’ora a pianificare i miei pasti…
      Lo so che le patate non sono ortaggi, ma mi riferivo ai vegetali in generale (pignolo).
      Posso assicurarti che pure io quando vengo invitato per cene, pranzi, brunch, buffet, trick track e bombe a mano, sono frustrato (sono convinto che sia più frustrante per me che per gli altri essere considerato alla stregua di un diabetico o un celiaco), vergognandomi come un ladro di dover informare su quello che non mi va e ben sapendo invece che farlo è necessario, perché è ben più maleducato arrivare a casa di qualcuno e non mangiare niente (ah si, perché se mi ritrovo davanti a qualcosa che non mi va, hai voglia di mollette al naso, io non lo mangio)
      Anch’io vengo sempre a cena da voi e trovo che tu sia un cuoco eccezionale! E poi, se una sera non hai voglia di metterti ai fornelli beh… Berto’s è sempre disponibile per noi 😀

      Bacini!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...