Pièce teatrale: DIALOGO DELL’IDIOTA CON LA SUA RAZIONALITA’

Pubblicato: 30 giugno 2011 in Pura Follia
Tag:, ,

Raz.: “Ma sei scemo? Son troppo grasso per correre in quel modo con sto caldo! Che cazzo ti è preso?”
Idiota: “….”
R: “Allora???”
I: “Ma l’hai visto?”
R: “ Chi??”
I: “Lui! Li nel giardino delle Torri!”
R: “No… Chi… ma… Oddio! Era lui?”
I: “Penso di si, era di spalle.. ma quati ce ne saranno mai come lui in giro da queste parti??”
R: “Ma te sei veramente fori di cervello!! E mi fai prendere ‘sti colpi? Non ci potevamo fermare a salutarlo?”
I: “Si… ma no! A parte che probabilmente non ci avrebbe considerato o addirittura avrebbe fatto finta di non riconoscerci… Lo sai come la pensa lui riguardo all’esternare in presenza dei colleghi! Non siamo mai nemmeno potuti andare a vederlo recitare…”
R: “Si, vero… Ma lui ci ha visto?”
I: “Non lo so, era di spalle… probabilmente no… Quanto meno non in faccia.”
R: “Lo spero… Perché se si è accorto di noi magari ci è rimasto pure male… Alzi le spalle??? Ma che stronzo acido!”
I: “Bah… lo sai come la penso.”
R: “Già… ci sono persone che, nonostante tu abbia provato (riuscendoci a tratti) a voler loro bene…”
I: “…ti rimangono dentro come un’incredibile perdita di tempo…”
R: “Come darti torto? Vabbé… la prossima volta magari lo salutiamo, eh?”
I: “ Bah… vedremo…”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...