Tentiamo la svolta, a occhi chiusi e senza frecce.

Pubblicato: 10 giugno 2011 in Pura Follia
Tag:,

Visto che la mia vita non ha ancora deciso quale stramaledetto direzione dovrà prendere, la lascio lì a pensare e comincio a muovere qualcosa io.
Ovviamente ignorerò ciò di cui avrei più bisogno, ovvero andare a vivere da solo, visto che mi mancano soldi, occasione giusta e ho altri pensieri che me lo impediscono.

Premetto che è diverso tempo che fisicamente non mi sento benissimo e, a sentire il medico, son tutti malesseri dovuti al peso, alla mia alimentazione selvaggia e alla scarsa attività fisica: difficoltà digestive, dolori alla schiena, contratture, infiammazione alla cervicale, un accenno di sciatalgia, mal di testa frequenti e la mia caviglia (rotta nel 2000) che a intervalli regolari si gonfia sono gli esempi di quello che sto passando…
Per non parlare poi dell’armadio: tutti gli anni devo cambiare taglia e spreco un sacco di roba bellina che non entra più nemmeno col piede di porco.

Mettendo da parte quasi del tutto la ginnastica (non riesco a impegnarmi e non ho nemmeno tempo) e facendo mente locale al fatto che sono piuttosto giovane (a 18 anni siamo ancora signorine sa’), mi rendo che è il caso di mettere a riposo forzato i signori Mascella e Stomaco.

Con l’ausilio della nutrizionista di mio fratello (della quale non farò il nome ma posso assicurarvi che suona come quello di un personaggio della serie di Zorro) cercherò di organizzarmi per mangiare meno, ma soprattutto meglio, tentando anche di vincere la mia avversione verso i vegetali, dei quali ho un terrore atavico da quando ero in fasce (ieri, praticamente…).

Che poi mi sento un po’ coglione: da diversi anni a questa parte non ho nemmeno tentato dimagrire (se non per brevi periodi), condizionato dal fatto che molta gente che conosco mi ha sempre ammorbato con la cazzata che fossi “carino” con i miei chili in più (anzi, c’è chi mi avrebbe tenuto all’ingrasso tipo anatra da pâtè) ignorando (io e loro) completamente la mia salute e il mio benessere.
Quindi, se poi agli orsi non andrò più bene, pazienza.
Tra l’altro non pensate a cambiamenti clamorosi: non diventerò mai una Secca®, per costituzione (mica è colpa mia, l’hanno scritta nel ’47 e io non c’ero) non riesco a calare sotto i 90 kg, ho già provato.
In realtà il mio obiettivo è scendere sotto la soglia del quintale e già sarebbe un impresa eroica.
Sinceramente vorrei tentare un esperimento, prendendo spunto da un consiglio di Allen Carr, colui che ha scritto libri sull’astinenza da fumo (l’unico efficace), cibo e alcolici: non voglio pesarmi, proprio così. Certo, magari salirò sulla bilancia lunedì mattina dalla dottoressa (si, quella col nome vagamente ispanico) però poi seguirò il mio cambiamento allo specchio. Quando dall’altra parte vedrò qualcuno che mi piace e mi sentirò davvero bene, allora avrò raggiunto il mio obiettivo, tanto è inutile crucciarsi, non esiste un rapporto altezza/peso uguale per tutti.

Bon, il proposito è stato fissato; d’ora in poi, con calma e se ho tempo vi aggiornerò su eventuali risultati!

Let’s keep in touch.

commenti
  1. A scrive:

    Mi permetto di aggiungere due ingredienti che per me sono stati fondamentali:
    – forza di volontà, ci permette di raggiungere tantissimi obiettivi
    – allegria –> non vedere tutto ciò negativamente e come un’imposizione, ma come un modo per vivere meglio. Cerca di sentirti felice come se già stessi meglio, come se avessi ordinato il tuo benessere da un catalogo e stessi semplicemente aspettando che ti venga recapitato.
    In bocca al lupo!

    • TheVirgo scrive:

      Ciao! Vuoi sapere una cosa?
      E’ passato un anno e ho perso 30kg! Il fatto è che non è più una dieta, ma un nuovo stile di vita: cibo sano, attività fisica e tanta energia in più da spendere. E… tanto per dire, sotto i 90kg ci sono appena sceso😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...