Archivio per novembre, 2009

La tristezza di un arrivederci….

Pubblicato: 27 novembre 2009 in Pura Follia

Al tavolo di un risorante cinese in quartiere Eur a Roma, i due mangiavano e chiacchieravano amabilmente.

Ad un certo punto il biondo, un omone di due metri con gli occhi azzurri, disse:”Ti è mai capitato di conoscere una persona e pensare che fosse l’uomo della tua vita?”

A quel punto, una lacrima rigò il viso del giovane, un orsacchiotto di 26 anni che guardava il suo cavaliere con trasporto. Il bel genovese era ancora nei suoi pensieri; la cotta era passata, ma ricordava l’esperienza della passata estate come una di quelle che più avevano segnato la sua vita.

Ora davanti a lui c’era una nuova speranza, una delle persone più dolci che avesse mai conosciuto.

Poco più di un’ora dopo i due erano a letto, avevano appena fatto l’amore con passione e trasporto, mettendoci, come avevano fatto spesso in quei due giorni,  a tratti dolcezza e un’eccitante violenza.

Il biondo si alzò per andare a fare una doccia, l’orsacchiotto rimase a letto con la faccia affondata nel cuscino, provando a nascondere le lacrime, invano.

Tornando a letto, l’omone prese il ragazzo tra le sue braccia e gli chiese cosa stesse succedendo. L’altro scoppiò in grossi singhiozzi soprattutto quando arrivò la mazzata:”Lo sai che non posso darti più di un’amicizia, vero?”  Certo che lo sapeva, ma aveva provato a non crederci e a darsi le solite false speranze…

Poi si addormentarono abbracciati, sfiniti dalla giornata pesante e dalle emozioni. Al mattino tornarono a prendersi con la stessa passione, come se niente fosse  successo… promettendosi niente più che godersi i loro incontri con serenità…

… continua?

Annunci

In questi giorni pensavo a quelli che in chat si spacciano per attivi/versatili e poi hanno soltanto foto  delle chiappe… come se il mio nick fosse begliocchi83 avessi solo foto dei capezzoli, non avrebbe senso!

E oggi ho scovato questo video… trash… trash….trash…ma cosi.. FA VO LO SO!

Non ce la fo’.. ormai m’è entrato dentro… il brano!

Ci siamo… Il governo Berlusconi ha fatto uno sforzo per risultare simpatico anche alla compagine di cittadini froci.
Se prendiamo il sottoscritto beh… non c’è riuscito.
Il video potrebbe essere d’effetto: un’ambulanza, un’emergenza e delle persone intorno alla coppietta che potrebbero essere gay! Ma chissenefrega, sono coloro che ti stanno salvando la pellaccia, che siano gay o etero, abbiano il 42 o 43 di piede (mah…), amino di più la Vanoni o la Carrà… non importa!!!!

E fin qui (bene o male) tutto a posto…

E poi lo slogan… NON ESSERE TU QUELLO DIVERSO!

……. riflessione….

Io non lo so…. ma mi puzza di:  non dare loro soddisfazione, non ti abbassare al loro livello, che cazzo li picchi a fare, ignorali….

Oddio, l’essere ignorato (però mentre passeggio per mano col mio compagno, non mentre guido un’ambulanza e ti salvo il culo) sarebbe già un gran bel passo… In più siamo di nuovo sul quel diavolo di concetto di diversità che mi sta sul cazzo… cosa vuol dire normale e diverso? C’è un Cristo che me lo spiegherà in maniera esauriente? Se si bene, sennò continuerà a starmi sul cazzo questo concetto!

Vabbé uno sforzo è stato fatto… considerando che il cervello è quello di una velina…


Se solo fosse più difficile…..

Pubblicato: 9 novembre 2009 in Pura Follia
Tag:, , , ,

Ieri sera dovevo recuperare… sabato sera sono uscito dal lavoro oltre la mezzanotte e ieri sera avevo voglia di pazziare…
Quindi chiamo Ema e lo convinco a venire a Firenze.
Abbiamo deciso insieme di fare una capatina al Fabrik, il club per soli uomini di Calenzano, anche perché non c’ero mai stato e mi andava di trasgredrire un pochetto…
Entriamo, passiamo 5 minuti alla reception dove Ema ha fatto la sua UnoCard (il mio pargolo… la sua carta arcigay… ora è battezzato, che emozione hihi) e posiamo le giacche.
Da quel momento è cominciato quello che mai mi sarei immaginato… dalle 23 alle 2, quando son venuto via, ho passato la serata a farmi guardare da chiunque… e non esagero.
Ogni passo era uno sguardo, un ammiccamento, un invito a passare qualche minuto di sesso in uno dei camerini…
MA CHE GUSTO C’E’?
Sta di fatto che ho deluso i miei ammiratori e ho passato la serata a passeggiare avanti e indietro, nella mia inutile sfilata….
E va bene così…
Ci ritornerò per la serata BEAR perché mi dicono che il bar si riempia all’inverosimile…. ma non è il locale per me… come immaginavo…

Tra i primi segni di nostalgia, le poche ore di sonno e l’umore nero dei miei boss, presumo che questa sarà una giornataccia di merda… non vedo l’ora di andare a letto…

L’unica cosa buona? Il tuo odore ancora su di me….

Aggiornamento: Come previsto FDM mi ha assegnato un lavoro da stagista e un altro che non è assolutamente possibile fare (tipo eliminare un comunicato stampa del 2005 da un sito…)
Spero che stasera si stanchino e si cavino dalle palle il prima possibile….