Lettera a quei maledetti ausiliari del traffico di Firenze (ma non solo)

Pubblicato: 14 novembre 2008 in Uncategorized

Gentili Signori,
 
Vi scrivo per quanto riguarda la seconda multa che prendo da un vostro ausiliare del traffico. Io lavoro in via Galliano, presso l’Hotel Select. Abitando a 40 km da qui, l’automobile è l’unico mezzo che abbia per arrivare a Firenze in tempo per l’orario di lavoro e per quanto abbiamo un parcheggio privato, non ho sempre la possibilità di mettervi la macchina, in quanto riservato ai clienti. Non essendo residente, quando lascio la macchina in strada ho due alternative: Lasciarla sui posti a pagamento e spendere come minimo dai 5 ai 10 euro al giorno (per 25/30 giorni al mese) o lasciarla sui posti per residenti con un cartello che invita a notare che ho lasciato la macchina vicino al mio posto di lavoro e di avvisarmi in caso di bisogno. Quando passa un vigile, non ha problemi a entrare in albergo e chiedere, quando invece passa uno dei vostri impiegati, probabilmente spinto dalla percentuale che prende per ogni multa che compila, non si degna di dare una voce.
 
Ora, vorrei sapere se c’è modo di evitare altre multe, magari munendomi di un permesso speciale.
 
Cordiali Saluti
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...