25 anni e non sentirli…

Pubblicato: 3 settembre 2008 in Uncategorized
 
… ma sentirseli pigiare sulle spalle dagli altri…

Perché ho 25 anni e non vedo cambiamenti da quando ne avevo 18?

Perché chiunque si aspetta da me che cresca, all’improvviso?

Diavolo, ho 25 anni e non riesco ad arrivare in fondo al mese. Mi piace spendere, mi piace sentirmi alla pari degli altri, non lo sono stato per troppo tempo…

Mia madre dice in continuazione che dovrei fare come mio fratello che in pochi anni è riuscito a mettere da parte qualcosa, senza rendersi conto che:

1. Prende il 50% in più al mese di quello che prendo io.

2. Non si muove quasi mai da casa, a parte per andare a tirare due calci a un pallone.

3. In, quei pochi anni che gli son stati necessari, lui ha vissuto tra casa e lavoro perché era in depressione.

Lei pensa che lui abbia fatto sacrifici per comprare la macchina (senza rendersi conto che non l’ha ancora fatto dopo 5 anni).

 

Quando mi viene un’idea nuova – e ne ho avute diverse ultimamente – tutti pensano che lo faccia solo per buttar via tempo e soldi. Non mi son mai sentito dire: "Si, Luca; E’ una buona idea: hai il mio appoggio" invece di: "Cazzo, hai trovato un altro modo di spendere!"

Un’idea che mi era venuta era di cominciare a fare qualcosa nel poco tempo libero che ho, ma l’ho rimossa, perché se mi metto a lavorare anche in quei 2-3 giorni a settimana rischio di impazzire… Alla fine si lavora per vivere, mica si vive per lavorare!

Ho pensato di andare a vivere a Firenze, ma ho sentito venir giù il mondo quando ho detto che ci stavo pensando (anche perché gli affitti sono veramente cari), mi dicono tutti che ci rimetterei (ma non pensano che spendo anche più 200€ al mese di benzina per fare avanti e indietro).

Ma sento che è arrivato il momento di tagliare il cordone ombelicale… Uscire da casa, farmi una vita, riuscire a portare qualcuno nella mia camera da letto diverso da un parente… Alla fine sono adulto, mi son rotto di far l’amore in una macchina… Vorrei potermi gestire, farmi da mangiare, uscire per cavoli miei, non dover rendere di conto a nessuno se la sera torno dal lavoro incazzato, o se torno a orari strani da un’uscita!

Vorrei dire eccomi a casa, stasera sto solo… oppure eccomi a casa sentiamo che fa il mio amore, lo raggiungo a qualsiasi ora mi venga a mente…

E’ così difficile da capire? Sto diventando pazzo? Sono immaturo? A voi la sentenza…

Annunci
commenti
  1. Emanuele ha detto:

    ma no che non sei pazzo! è normale avere certi desideri..

    hai ragione su tutto, riguardo al farti una tua vita, al tagliare il cordone ecc, però ricorda che tornare a casa doo 10 ore di lavoro e non trovare nessuno (perchè non è che il tuo amore sarà sempre li ad aspettare che tu torni) non sembra, ma a volte ti fa sentire solo, il che è diverso che ESSERLO.

    comunque fai un pò di conti e cerca di esporre questo tuo problema ai tuoi facendogli capire che è un tuo forte desiderio.. magari chiedendogli consigli.. forse sentendosi chiamati in causa saprebbero prenderti sul serio!

    buona fortunaaaa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...