Erano ormai diversi anni che nei giorni di Natale tendevo a rifuggire i canonici pasti fatti di tradizione vuota, domande imbarazzanti, regali fatti tanto per fare e sorrisi di circostanza.

Quest’anno, complice la quasi completa guarigione di Mamma (chi non sapesse di cosa sto parlando può CLICCARE QUI), abbiamo deciso di ritrovarci per il cenone.
Abbiamo deciso di fare una cosa tra noi, la grossa novità è stata la presenza di due persone non consanguinee: Valentina, la ragazza di mio fratello e Gabriele, il mio compagno. Leggi il seguito di questo post »

Stranezze

Pubblicato: 24 dicembre 2014 in Pura Follia

DSC04771-1Negli ultimi anni sono cambiate un sacco di cose.
Ho un fidanzato biondo e con gli occhi celesti, sono diventato vegetariano (si, anche per merito dell’influenza del principe azzurro), sono dimagrito (ma se non mi rimetto a dieta sarà un attimo tornare al punto di partenza) e ho sviluppato una certa abilità con la fotografia, poca, ma quanto basta per non smettere scatto dopo scatto. Leggi il seguito di questo post »

Oggi ero alla Posta per un paio di commissioni domestiche.
Tra il cliente servito al momento del mio ingresso e il mio turno c’erano una trentina di numeri, quindi ho avuto tempo di assistere a una scena.  Leggi il seguito di questo post »

GIAPPINI VS ITALIOTI

Pubblicato: 8 aprile 2014 in Pura Follia

Nell’hotel dove lavoro gruppi ne prendiamo pochi, non abbiamo abbastanza camere per ospitare comitive eccessivamente numerose e soprattutto la nostra posizione è piuttosto scomoda per far sostare gli autobus, fosse anche solo per scaricare e caricare i bagagli: rischiamo seriamente di far formare una coda di automobilisti inferociti. Leggi il seguito di questo post »

simpsonSabato, interno sera, ore 19.30. Cena quasi in tavola, il minestrone bolle in pentola.

Ho tutta la serata libera perché ho chiesto un cambio turno, domani voglio andare a fare trekking (sto pure preparando il pranzo al sacco, penso proprio a tutto) e se lavorassi di notte me lo scorderei. Tu chiamale se vuoi… coincidenze.
Suona il telefono: “Fratello cell.”
Ero a pranzo a casa e avevamo passato insieme quasi tutto il pomeriggio, cosa si sarà scordato? Quasi quasi lo richiamo dopo. No, dai, rispondo.
“Dimmi” Leggi il seguito di questo post »

Voglio essere un po’ razzista, son convinto che gran parte dei problemi del mondo arrivino da un popolo specifico.

Leggi il seguito di questo post »

TA BOM?

Pubblicato: 9 novembre 2013 in Pura Follia
Tag:, , , ,

Io non lo so se sia vero, se sia finto, se la mamma gli abbia scritto un copione, se sia stato illuminato improvvisamente da una luce divina o qualunque cosa sia…
A me sembra che sto bimbo in 3 anni abbia capito tutto quello che io ho capito mettendocene trenta… e m’ha pure commosso. Leggi il seguito di questo post »

Non mi abituerò mai.

Arrivi nello spogliatoio e ti travolge quell’odore di maschio, il problema è che ti inonda le orecchie. Leggi il seguito di questo post »

225845_1047571240265_2659_n

Io, a 6 anni, sul terrazzo di casa di mio zio

Stanotte ho sognato una delle persone più importanti della mia vita.
Lo zio di mia mamma era un sacerdote di campagna, un prete un po’ bizzarro, di quelli cresciuti a pane e lavoro nell’orto, ma soprattutto era un poeta e scrittore, oltre a una delle persone più intelligenti e colte che abbia mai conosciuto.
E’ scomparso parecchi anni fa, ero poco più che un bambino. Leggi il seguito di questo post »

Muffin al cioccolato e pereChi l’ha detto che mangiare sano non possa essere sinonimo di assaggiare cose gustose e magari nuove?
E se vi dicessi che si può provare soddisfazione nel cibo senza dover assumere grassi saturi e proteine animali?
E se vi dicessi che questo meraviglioso Muffin al cioccolato e pera (v. foto) non contiene uova e burro?

Io non sono vegano ma da qualche mese ho provato il gusto di mangiare cibo appetitoso, leggero e sano. senza inoltre spendere una barcata di quattrini (che fa sempre bene).
Leggi il seguito di questo post »